Anche la Settimana Santa sarà celebrata a porte chiuse: indicazioni e materiali utili

A seguito della proroga del decreto governativo dell’8 marzo, la Conferenza Episcopale Italiana comunica che anche la Settimana Santa dovrà essere celebrata in tutte le chiese senza concorso di popolo.

“Ci apprestiamo a vivere la Settimana Santa in una forma che non avremmo mai immaginato. Sarà una prova per noi, abituati a condividere con la gente i gesti e le parole dei riti e delle celebrazioni, vivere nella solitudine quanto di più bello e ricco la nostra storia ci consegna”. Così il vescovo Giovanni si rivolge ai sacerdoti e ai diaconi, nella lettera inviata in prossimità della Settimana Santa e della Pasqua.

L’Ufficio Liturgico Diocesano, che ha accompagnato le famiglie, lungo le Domeniche di Quaresima, offrendo un sussidio di preghiera per una piccola celebrazione della Parola tra le mura domestiche, arrivati “alle porte” della Settimana Santa, continua nel suo lavoro offrendo un sussidio per l’intera settimana (disponibile sul sito web della diocesi), con spunti e indicazioni utili per vivere momenti di preghiera in famiglia.

Sarà poi possibile, come nelle scorse settimane, seguire le celebrazioni – oltre che con la televisione – anche in diretta web dalla Concattedrale, seguendo le indicazioni comunicate in precedenza sul sito parrocchiale. Questi gli orari:

  • domenica 5 aprile, Domenica delle Palme – ore 10.00 Santa Messa
  • Da lunedì 6 a mercoledì 8 aprile – ore 17.00 Santa Messa
  • Giovedì 9 aprile, Giovedì Santo – ore 20.30 Santa Messa in coena Domini.
  • Venerdì 10 aprile, Venerdì Santo – ore 15.00 Liturgia della Passione del Signore
  • Domenica 12 aprile, Pasqua di Risurrezione – ore 10.00 Santa Messa
  • Lunedì 13, Lunedì dell’Angelo – ore 17.00 Santa Messa

Inoltre, si potranno seguire due appuntamenti diocesani via web: si potrà partecipare alla Veglia diocesana delle Palme, che verrà messa a disposizione dalla sera di sabato 4 aprile grazie al canale YouTube della “Scuola diocesana di formazione teologico-pastorale”, così come la Via Crucis Diocesana, che sarà disponibile dalla sera di mercoledì 8 aprile sul medesimo canale YouTube.

“Vi invito a vivere con l’intera Chiesa, in pensiero e di cuore, la prossima Settimana Santa, che presenta ai nostri occhi la Croce dove Gesù ha preso su di sé e ha sopportato ogni tragedia dell’umanità. Non possiamo dimenticare le tragedie dei nostri giorni, perché la Passione del Signore continua nella sofferenza degli uomini. I vostri cuori trovino, nella Croce di Cristo, sostegno e conforto in mezzo alle tribolazioni della vita; abbracciando la Croce come Lui, con umiltà, fiducia e abbandono filiale alla volontà di Dio, avrete parte alla gloria della Risurrezione” (Papa Francesco)

Categories: Comunicazioni, TradizioneTags: ,